CORSO DISOSTRUZIONE PEDIATRICA

DURATA DEL CORSO
4 ore (teoria + pratica)

SEDE DEL CORSO
Pluconform, via F.Fellini, 19/21 Spoltore (PE)

 

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Gestione dello stress in situazioni di emergenza
  • L’importanza della prevenzione, in casa e a scuola: cosa fare e cosa non fare
  • Cenni di anatomia
  • La chiamata di emergenza
  • Le manovre di disostruzione nel lattante
  • Le manovre di disostruzione nel bambino
  • Cenni di BLS pediatrico
  • Pratica sul manichino
  • Discussione finale e test di gradimento

I docenti sono Istruttori di Manovre di Disostruzione Pediatrica.
Al termine del corso, tutti i partecipanti riceveranno un poster con la sequenza delle manovre di disostruzione pediatrica.

 

BAMBINI IN SICUREZZA

La sicurezza è un tema importante per tutti. Lo è ancor di più quando riguarda i nostri bambini. Noi adulti ci preoccupiamo per loro e cerchiamo di proteggerli dai pericoli ai quali sono esposti ogni giorno. Oggi vogliamo parlarvi di un pericolo particolarmente insidioso e frequente nei primi anni di vita dei bambini: l’ostruzione delle vie aeree.

Anche una piccola disattenzione può avere conseguenze drammatiche! Per questo in certi casi più che mai, la formazione fa la differenza. Perché gli incidenti spesso non si possono prevedere. E quando accadono, la reazione più comune è quella di non sapere cosa fare.

Purtroppo si tratta di eventi spiacevoli che possono succedere a chiunque ed in qualunque momento. E allora sarebbe meglio sapere come comportarsi se un bambino ingoia un oggetto e sta per soffocare. Spesso infatti non è tanto l’oggetto in sé a provocare il soffocamento, ma l’incapacità ad intervenire prontamente e correttamente.

 

Non tutti sanno che…

Di fronte ad un bambino che tossisce ripetutamente, ad esempio, il nostro istinto ci spinge ad intervenire comunque anche in maniera sbagliata. Invece, finchè ci sarà la tosse, non dobbiamo fare assolutamente nulla! La tosse infatti è un segnale positivo e rappresenta il meccanismo più forte ed efficace per la disostruzione.

Di seguito, vi presentiamo un breve elenco delle azioni da evitare:

  • Evitare di far tutto da soli senza chiamare il servizio sanitario di emergenza. Telefonare al 118 è indispensabile per riuscire a salvare una vita in tempo utile, anche qualora ci si trovi in presenza di persone formate.
  • Evitare di far bere il bambino nel tentativo di far scendere l’oggetto, perché l’acqua potrebbe entrare nelle vie respiratorie peggiorando la situazione.
  • Evitare di prendere l’oggetto se è sceso in faringe. Così facendo, rischieremo di spingerlo più in basso e dunque di occludere totalmente le vie aeree.
  • Evitare di dare colpi sulla schiena del bambino perché potremmo smuovere l’oggetto e peggiorare la situazione.
  • Evitare di scuotere il bambino mettendolo a testa in giù: questo gesto ha più volte portato a danni gravi, essendo causa della “sindrome da scuotimento”.
  • Evitare, per quanto possibile, di agitarsi. Rimanete calmi il più possibile, è importante per agire nel modo corretto.

Ora che sappiamo esattamente cosa non fare, non ci resta che imparare le manovre corrette per intervenire attivamente in caso di necessità. Piccoli gesti che, se ben eseguiti, permettono di salvare la vita ai nostri bambini. E anche quella degli altri.